• Author:centropsico
  • Comments:0

Guida alle emozioni

” Un’emozione è uno stato psicologico complesso che coinvolge tre componenti distinte: un’esperienza soggettiva, una risposta fisiologica e una risposta comportamentale o espressiva. “

Le emozioni hanno la funzione di segnalarci lo stato dei nostri bisogni, ci orientano nelle scelte e nei comportamenti. Per questo motivo, le emozioni rivestono un ruolo fondamentale nella sopravvivenza dell’individuo.

1. Ansiemoza: La condizione mentale è quella di tensione dell’organismo: potrebbe esserci un pericolo e il soggetto deve prepararsi (attacco o fuga). Ha correlati fisici specifici come l’aumento del battito
cardiaco, l’incremento del respiro e della sudorazione. Questa emoziona ha connotazione patologica nel disturbo da attacchi di panico e in numerosi altri disturbi.
2. Paura: La condizione mentale è simile a quella dell’ansia con una differenza: l’oggetto
pericoloso è circoscritto e identificato.
3.Rabbia: Il soggetto ha la sensazione di subire un torto, un’ingiustizia, e di dover fare qualcosa per riparare e cambiare la situazione.
4. Tristezza: Questa emozione ci segnala una perdita (non solo di una persona cara ma anche
relazionale, etica…). Questa emozione ha connotazione patologica nella depressione e in numerosi altri disturbi.
5. Colpa: Emozione che segnala al soggetto l’esigenza di dover modificare il proprio comportamento
perché fuori posto rispetto al sistema etico. Viene promosso il cambiamento.
6. Vergogna: Emozione che il soggetto sperimenta quando sente di aver trasgredito ad una norma e qualcuno ci sta giudicando per questo (rispetto alla colpa si aggiunge la componente dello sguardo altrui, contesto relazionale). Questa emoziona ha connotazione patologica nel disturbo da Fobia Sociale e nel disturbo evitante di personalità.
7. Disgusto: Emozione che segnala al soggetto che c’è qualcosa da cui è necessario attuare una
separazione.
8. Gioia: Emozione che segnala al soggetto che sta andando verso conseguenze positive/desiderate